Project Info

Il futuro in costruzione – Nuova Scuola Primaria Giovanni XXIII – Avezzano (Aq)

L’intervento è pensato come una nuova centralità, “una fabbrica del sapere”. Il polo scolastico infatti, oltre a concentrare in un’unica area la scuola elementare e media, in un luogo dove già sono presenti altre scuole (scuola dell’infanzia e scuole superiori), si pone l’obiettivo di configurarsi come un nuovo brano di città aperto ai cittadini, che diventi un luogo di aggregazione e un punto di riferimento per l’intero territorio.

L’impianto planimetrico presenta un sistema di quattro blocchi principali (massimo due livelli) che si immergono nella natura. Ogni edificio mantiene la sua individualità funzionale, ma sono uniti da uno stesso trattamento in facciata con rivestimento in legno e copertura a falde.

L’intervento è concentrato al centro del lotto e circondato da una corona verde che lo accoglie e protegge.

Il progetto prevede un sistema di percorsi chiaro e riconoscibile, definito da un ingresso principale pedonale posto a nord dell’area di intervento, su via F. Parri, caratterizzato da un grande corso che divide l’area in due parti. Da cui si ramifica un sistema di piazze e percorsi nel verde.

L’accesso carrabile al lotto avviene a nord, lungo via F. Parri, dove alle due estremità sinistra e destra dell’area vi sono i parcheggi. Qui è collocata anche l’area di sosta degli scuolabus e il kiss&go per i genitori degli studenti.

Dalle rispettive aree di parcheggio vi è l’accesso per il carico e scarico pasti alle mense e l’accesso dei mezzi di soccorso.

L’accesso pedonale principale al polo scolastico è previsto da via F. Parri, si apre con una grande piazza di “benvenuto” che accoglie gli studenti, che da qui possono raggiungere la propria scuola attraverso il grande viale, protetto da alberi. Ogni edificio è dotato di un ampio porticato d’ingresso.

L’intento del progetto è quello di favorire la mobilita dolce, quindi incentivare l’utilizzo di biciclette e monopattini elettrici. Per questo è stato integrato alla pista ciclabile esistente che ruota attorno l’area di progetto, una pista ciclabile interna che si articola lungo la corona verde attrezzata e che congiunge le due estremità dell’area da nord a sud, in corrispondenza delle quali è previsto un bike parking e colonnine di ricarica elettrica.

Il progetto è pensato come un civic center che integra all’attività scolastica un gran numero di servizi aperti alla comunità in cui studenti, genitori e cittadini possano sentirsi protagonisti attivi.

Gli edifici indipendenti sono collocati all’interno del lotto in modo da definire ambiti pubblici, semi-pubblici e privati. La palestra, la piazza di ingresso, il corso che rappresentano gli spazi pubblici sono ubicati a nord dell’area; mentre le scuole hanno i loro spazi esterni più privati e silenziosi a sud, est ed ovest dell’area.

37
561 views